Pagine

sabato 14 settembre 2013

Una settimana. Torta amaretti e pesche.


Manca una settimana e sarò moglie...

Non vedo l'ora di godermi quella giornata, di sorridere e di abbracciare le persone a cui voglio bene.
Questo periodo di preparativi è stato illuminante, sono riuscita a capire un po' meglio chi mi circonda:
c'è lui che è stra tranquillo mentre io vomito verde e cammino sul soffitto,
ci sono le amiche che spariscono, 
quelle che ti dicono che ci saranno, cascasse il mondo, ma a 10 giorni dal matrimonio cambiano idea,
ci sono i nuovi amici che ti capiscono più di quelli storici,
ci sono amici che tornano e ti fa tanto piacere,
ci sono quelle che si fanno in quattro forse più per loro che per te.
Ci sono le persone che ti deludono, tanto, e non sai se tornerà mai tutto come prima.
E poi scopri che tanti ti vogliono bene e non te l'aspettavi, qualcuno rinuncia ad una vacanza solo per venire a vederti in chiesa...
Sei felice di avere una famiglia che ti fa arrabbiare, ma che senza di loro come faresti?

Ingredienti
800 g pesche gialle
4 uova
120 g farina
100 g zucchero di canna
1 bustina lievito per dolci
200 g amaretti
150 ml zibibbo
1/2 buccia di limone grattugiata
sale un pizzico



Lavate e tagliate le pesche a fette, mettetele in una ciotola ed innaffiatele con lo zibibbo.
Montate a neve gli albumi con un pizzico di sale. 
Sbriciolate gli amaretti con un frullatore o anche a mano.
Mescolate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
Iniziate ad aggiungere la farina, gli amaretti, il lievito, la buccia di limone, gli albumi montati.
Alla fine aggiungete anche lo zibibbo usato per bagnare le pesche.
Accendete il forno a 180°C.
Imburrate ed infarinate una tortiera di circa 24 cm, se preferite usate la carta forno...
Versate l'impasto e una volta livellato sistemate le fettine di pesca a raggiera.
Infornate per circa mezz'ora.
Fate raffreddare e servite!

Ci risentiamo quando sarò una donna sposata, con tutta un'altra eleganza...bacioni!
Sara



4 commenti:

  1. woow!10 giorni!..siccome e' noto che negli ultimi giorni di preparativi non c'e' nulla fda fare avevo pensato di conivolgerti..in una cosa,passa quandome se ti va!
    comunque yi auguro una felice vita !..io sono sposata da 32 anni!..(no calma non sono centenaria eh?mi sono solo sposata molto presto!)

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Grazie!!
      E a breve altre ricettine..bacioni

      Elimina